“Attraversamenti, incroci, sguardi”, mostra di disegni e di storie delle classi di scuola primaria e secondaria

Andare all’estero è un’esperienza che arricchisce, questo ci è chiaro al momento del ritorno a casa, quando possiamo raccontare di nuovi amici, nuove esperienze, nuove storie.
A volte le storie sono vere, a volte del tutto inventate, altre un pochino esagerate. A volte, invece di tornare, si decide di stabilire altrove la propria casa.
Altre volte ancora si vive perennemente ai margini della città. Non per scelta, ma per fatale destino; non per libertà, ma per obbligo. E allora si rincorrono sogni e speranze nel tentativo di sfuggire all’emarginazione e alla vergogna, mentre dalla città non giungono che rari e incuriositi sguardi. Ma quando è che ci sentiamo veramente a casa? Com’è fatta la nostra casa ideale? E quanto è facile raggiungerla? Inoltre, possono gli sguardi cambiare e ridisegnare i confini?
Su queste e su simili questioni si sono costruiti il progetto di scrittura collettiva IN VIAGGIO VERSO CASA, con il giornalino Donato News, il laboratorio di Fefé Editore e la mostra delle storie scritte insieme, e AI MARGINI DELLA CITTA’, percorso dedicato ad un primo avvicinamento alla realtà del popolo Rom. Due esperienze unite dalla convinzione che la capacità di modificare le nostre idee e i nostri valori sia legata alla varietà degli incontri e delle conoscenze.

Il progetto IN VIAGGIO VERSO CASA è stato realizzato nell’ambito del bando “IO SCRIVO”, Regione Lazio, legge regionale 7 agosto 2013, n. 6, dall’Istituto Comprensivo Manin in collaborazione con Assessorato alle Politiche Sociali del Primo Municipio, Associazione Genitori Di Donato, Fefé Editore, Serigrafia Else, Rai Radiotre.

Programma

Questa voce è stata pubblicata in News e contrassegnata con . Contrassegna il permalink.